accademia faremusica
  • 30
  • novembre

Regaliamo uno strumento musicale ai bambini: Impareranno ad apprezzare la bellezza della vita

La domanda che si pongono molti genitori è in che modo possono insegnare ai propri figli ad amare e apprezzare le bellezze della vita? Come possono far capire ai bambini l’importanza dell’impegno per ottenere qualcosa? Un modo valido esiste e possiamo ritrovarlo nella musica.

I benefici dati dalla musica sul benessere psichico sono stati studiati a lungo dagli psicologi di tutto il mondo e tutti sono d’accordo sul fatto che apporti benefici importanti sia a chi la suona sia a chi l’ascolta.

Dall’aumento della capacità cognitive nei grandi allo sviluppo delle intelligenze multiple nei piccini, fa bene a tutte le età e mai come oggi, in una società offuscata dal consumismo, abbiamo bisogno della musica.

Viviamo nell’era del consumo e del denaro. Ogni giorno compiamo gesti spinti dall’influenza del marketing e da chi ha interesse a spostare le nostre decisioni verso uno o l’altro prodotto. Ma una soluzione per uscire da questo circolo vizioso esiste e la possiamo trovare direttamente dentro di noi, andando a riscoprire quella sensibilità capace di andare a farci rivivere le bellezze ed apprezzare anche i gesti più banali della vita.

In questo, la musica si presenta come la perfetta scintilla capace a far esplodere dentro di noi questa consapevolezza di farci ritornare a provare emozioni anche per cose apparentemente banali.

Per questo è importante avviare i bambini allo studio della musica e di qualche strumento musicale per portare avanti una sorta di rivoluzione educativa e distogliere i più piccoli da una realtà basata solo sul denaro.

Purtroppo la musica è una materia ancora poco supportata dalle istituzioni che molto spesso la lasciano fuori dal percorso di studi e ve ne dedicano poco tempo. E allora tocca ai genitori farsi carico della responsabilità di avvicinare i bambini a questa straordinaria arte.


Content manager specialist, progetto i contenuti per siti web aziendali oltre a occuparmi della loro comunicazione.

LEAVE COMMENT